Campionato europeo savate assalto 2009 “la Curona” (SP) “The Witch bissa l’europeo”

Grande risultato per la nazionale italiana al campionato europeo savate assalto 2009…. svoltosi in Spagna località “la Curona” lo scorso 13-14 novembre… località carina direttamente sull’oceano, (peccato però per la  scelta degli alloggi, un ostello della gioventù al quanto lontano sia dal palazzetto… sia dal centro della vita) dove ben 12 dei 15 atleti convocati hanno ottenuto una medaglia! Il bottino conquistato è stato di ben 9 medaglie di bronzo, 2 medaglie d’argento e 1 medaglia d’oro!

La nazionale è stata accompagnata dal nostro responsabile nazionale M° Alfredo Lallo, dai CT nazionali M° Marco Gilotti, M° Marco Biroli, M° Stefano Masani, e dai maestri Luigi Ilengo, Nicola Guiducci, Marco Nacci, Fabio Defedilta,Leo Borghesi e dal M° Carbone.

Prima di passare alla cronaca dei singoli incontri…. vorrei sottolineare che quest’anno la nazionale serba ha fatto da padrona…. ottenendo come risultato finale ben 5 medaglie d’oro…. di cui 3 decisamente rubate grazie alle loro notevoli doti di attori ( si sono viste cose assurde… come colpi allo stomaco accusati come colpi sotto la cintura… e colpi soft… diventare veri colpi da KO…. con tanto di sputo del paradenti) e ai loro giudici non troppo imparziali! Molti atleti sono caduti nella trappola serba e non parlo soltanto dei nostri atleti… ma anche di atleti francesi e belga di alto livello! Per concludere questa piccola parentesi vorrei solo fare una considerazione personale: “ma che gusto avete a vincere in questa maniera”!

Ma ora basta con le chiacchiere passiamo agli incontri.

 

Donne: 7 convocate, 7 medagliate….. VAI CON IL GIRL POWER!

Troviamo nei –48Kg Denise Alessandroni una giovanissima atleta che in futuro farà sicuramente parlare di lei….. alla sua prima esperienza nel campo internazionale…. riesce a conquistare un buon 3 posto.

Nei -52Kg troviamo una determinata Francesca Piffer, alla sua 2à esperienza in ambito internazionale,che viene bloccata in semifinale, indovinate un po’ da quale atleta?! Serba ovviamente…. e chi altri sennò….. verdetto ovviamente discutibile! Cmq Francesca porta al nostro medagliere un’altra medaglia di bronzo!

Nella categoria dei-56Kg troviamo la già campionessa europea di savate combat Manuela “The Witch” Massari….. dopo lo scarso risultato dell’anno passato, (dovuto come spesso avviene ai verdetti discutibili dei giudici)…. quest’anno riesce a raggiungere la meta battendo durante i gironi le atlete Julie Gabriel (GB) e Sandra Zekic (SB), in semifinale l’atleta crota Marina Horvat e in finale l’atleta francese Iacono Laure ottenendo così la medaglia più pregiata, quella d’oro, con il titolo di campionessa europea di savate assalto 2009!

Arriviamo alla categoria dei -60Kg con la nostra portacolori Valentina Perini. Atleta di vasta esperienza in quest’ambito…. sfiora la vittoria nella finale con l’atleta francese…. infatti dai cartellini dei giudici…. risultava un verdetto di parità… in questo caso la decisione finale spettà al delegato ufficiale che forse… per via di un’ammunizione presa da Valentina durante l’incontro ha fatto pesare la sua bilancia dalla parte della transalpina! Un po’ di amarezza per la nostra atleta…. che cmq porta a casa un meritatissimo 2° posto “più” !

Categoria dei -65Kg Valeria Ravasi conquista la medaglia di bronzo…. peccato però che la sua emotività non gli ha permesso di portare a casa una medaglia di valore più alto sicuramente… alla sua portata.

Arriviamo al 2° argento della nostra nazionale… quello conquistato dall’atleta Serena Burgio nella categoria dei -70 Kg che dopo aver combattuto precedentemente (durante gli incontri dei gironi) sulla stessa lunghezza d’onda della sua evversaria… si lascia trasportare dalla cosidetta “ansia da finale” e regala così il titolo all’atleta francese! 

Ultima categoria femminile quella di Silvia Bartocci che alla sua prima esperienza porta a casa un meritato 3° posto…. conquistato sopratutto grazie al cuore che ha dimostrato di avere nel combattere contro le “titane” della sua categoria ( la pù bassa escludendo la nostra atleta era almeno 1.75… immaginate le altre. 😀 

Uomini: 8 convocati, 5 medagliati…

Categoria dei -56Kg troviamo alla sua prima esperienza con la nazionale italiana l’atleta       italo-francese Richard Carbone…. ottimo atleta di alto livello tecnico e tattico…. destreggia nella sua categoria tenendo testa anche agli atleti più bravi…. peccato che un giudizio non proprio corretto lo ferma solo al 3° posto, con gran rammarico sia per l’atleta che per i coach che puntavano sicuramente ad una medaglia più pregiata! 

Passiamo ora all’agguerrito Lorenzo Parodi, atleta dalle buone doti, che in una categoria difficile quella dei   -60Kg riesce a spuntarla ottenendo comunque un buon 3° posto.

Arriviamo alla categoria più numerosa dei campionati quella dei -65Kg con il brassimo atleta Alessandro “el mosquito” Caruso che purtroppo dopo aver superato egreggiamente i primi due incontri dei gironi, surclassando gli avversari…. cade vittima della trappola serba, (il suo avversario…. ottimo attore fà ammunire ripetutamente il nostro portacolori…. per colpi sotto la cinta al quanto dubbi) che lo spedisce diretto ad una semifinale troppo difficile con il noto campione francese Ghassiri Johan. Alessandro ottiene cmq la medaglia di bronzo…. ma sicuramente avrebbe meritato di portare al collo quella d’argento!

Parliamo ora della categoria dei -70Kg dove troviamo l’atleta Marco Gaggero che alla sua prima esperienza in ambito internazionale… guadagna un ottimo 3° posto in una categoria difficile!

Ultimo podio per le categorie maschili è quello del promettente Danilo Genovese, nella categoria dei -75Kg, che dovendo aver a che fare con atleti sicuramente più esperti e più smaliziati di lui (basti pensare che l’atleta francese della sua categoria era il noto già campione Nicolas Chiumento) porta a casa un’ottima medaglia di bronzo! Ottima esperienza per il nostro atleta che, a parer mio, in un futuro non troppo lontano porterà ai nostri colori ottimi risultati!

Fuori dal podio, complice anche la sfurtuna negli abbinamenti e il fattore di avere numerosi atleti in categoria,gli atleti Alfredo Genchi nei -80Kg, Riccardo Bartocci nei -85Kg e Alessandro Morresi nei +85Kg, a cui và comunque un bravi per l’impegno dimostrato!

Finisco il mio articolo ringraziando come al solito tutti i nostri tecnici… e ovviamente anche i nostri ufficiali di gara, a cominciare dal nostro responsabile arbitrale Maurizio Giacalone, e dagli ufficiali Paolo Traballano, Alberto Mastrorocco e Francesco De Viti.

Un Saluto a tutti … ci vediamo al prossimo articolo…..  

  

Campionato europeo savate assalto 2009 “la Curona” (SP) “The Witch bissa l’europeo”ultima modifica: 2009-12-04T13:28:00+01:00da combatfish
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento